Un test del sangue per la diagnosi del tumore al seno

0

Arriva dalla Germania la notizia, tramite Bild uno dei piu’ importanti quotidiani tedeschi, che un test del sangue sarebbe in grado di diagnosticare il tumore alla mammella. Lo studio, realizzato da un team di ricerca dell’Università di Heidelberg con un test a 650 donne, la metà delle quali ” era ammalata, l’altra no”, fornirebbe indicazioni “con lo stesso grado di probabilità di una mammografia”. I ricercatori hanno spiegato che il test e’ in attesa di valutazione per la quale dovranno essere realizzati studi più ampi, ma al momento i primi risultati sono stati definiti, dagli stessi, sensazionali in quanto hanno mostrato un’accuratezza del 75% dei casi su 500 pazienti affetti da cancro al seno. Lo studio apre la strada ad un percorso straordinario in campo oncologico in quanto, con una procedura semplice e non invasiva, è possibile controllare alcuni biomarcatori spia della presenza del tumore anche di piccoli dimensioni. “Il test del sangue sviluppato dal nostro team di ricerca e’ un modo nuovo e rivoluzionario per rilevare il cancro al seno in modo non invasivo e rapido utilizzando biomarker nel sangue. La procedura dovrebbe essere disponibile già quest’anno, dopo pero’ la pubblicazione dello studio”. I risultati non possono essere ancora giudicati infatti il Centro tedesco di ricerca sul cancro (DKFZ) si astiene nel commentare la notizia fino alla valutazione ed alla pubblicazione su una rivista di settore.

Secondo il dati riportati nel rapporto Globocan e pubblicati sulla rivista CA: A Cancer Journal for Clinicians sono circa 2 milioni le diagnosi di tumore al seno nel mondo. Il database GLOBOCAN 2018, accessibile online come parte dello IARC Global Cancer Observatory, fornisce stime dell’incidenza e della mortalità in 185 paesi per 36 tipi di cancro e per tutti i siti oncologici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here